Continua la fase attuativa del progetto AGRI.TUR.S.
Imprese, operatori dell’agriturismo, agroalimentare, forestazione, giovani in cerca di occupazione e che intendono impegnarsi in un percorso formativo, sono invitati a partecipare per costruire un progetto più vicino possibile alle esigenze del territorio.
Entrata nel vivo la fase attuativa del progetto “Agri.Tur.s. – Agrifood & Turismo sostenibile” promosso dall’Unione dei Comuni del Logudoro insieme all’Agenzia formativa Enial, in seguito ai tavoli partecipativi organizzati – tra fine maggio e primi di giugno 2018 – rispettivamente a Tula, Pattada, Mores e Ozieri.
Iniziata anche la fase del coinvolgimento, finalizzata a raccogliere i bisogni formativi e a costruire un progetto più vicino possibile alle esigenze del territorio.
Le imprese, gli operatori dell’agriturismo e dell’agroalimentare, i giovani in cerca di occupazione e che intendono impegnarsi in un percorso formativo, sono invitati a partecipare alla compilazione assistita di specifici Questionari per la rilevazione dei fabbisogni formativi e professionali.
Si ricorda che la proposta progettuale provvisoria prevede infatti quattro corsi, organizzati in quattro comuni differenti per le seguenti figure professionali: tecnico per la valorizzazione dei prodotti locali per gastronomia di qualità, addetto manutenzione aree boschive e forestali, operatore di ripresa e montaggio immagini e tecnico per la valorizzazione dell’attività agrituristica.
Chiunque fosse interessato a compilare i questionari e/o avere informazioni sul “Progetto Agri.Tur.s. -Agrifood & Turismo sostenibile” può contattare l’animatore territoriale incaricato ai seguenti recapiti:
Dr. Danilo Mancinone
mobile: (+39) 347 4584390
e-mail: danilo.mancinone@gmail.com